?

Log in

war
Lost in translation
Recent Entries 
21st-Oct-2011 02:58 pm(no subject)
war
Sto rileggendo le FF per postarle su LJ in una versione riveduta e corretta(quindi spero migliore)e mi sto chiedendo com è possibile che sia l'autrice preferita di 50lettori(loro aumentano e io penso che dovrei appendere tutto =_=) e abbia tante recensioni .-. io le cestinerei tutte :D .chissà se farò come il disegno...non vedendo miglioramenti l ho abbandonato...per il momento,visto che scrivere è un hobby che mi rilassa,lo continuo un altro pò,magari con l'esercizio miglioro...anche se ... non so...ci manca qualcosa !ps:un pò mi manca disegnare... :)

u
11th-Oct-2011 05:25 pm - WHO WANNA PLAY WITH US?
war
Titolo:Who wanna play with us?
Autore:Fail Lidah/Bommie
Gruppo:Shinee
Personaggi:Choi Minho,Kim Kibum,Kim Jonghyun,Lee Jinki,Lee Taemin-(2Min),(Jongkey),(OnTae),(OnKey),(Jongho),(key,Taemin)
Genere:oneshot;lemon;comedy
Avvertimenti:slash,crossdressing.
Rating:r
Conteggio Parole:3019
Riassunto:I cinque ragazzi sono nel dormitorio e si annoiano,cosi decidono di inziare un gioco che già dal secondo turno scalderà gli "animi"..
Note:è il primo di una serie di quettro "who wanna play...?"non tutti con gli shinee 
disclaimer:i personaggi non mi appartengono


I cinque ragazzi avevano finalmente una sera libera… ma fuori diluviava e la temperatura era gelida cosi approfittando anche dell’assenza del manager decisero di restare in casa e rilassarsi,ma si annoiavano un po’

“Ragaaazziii guardate cosa ho trovato?
Taemin agitò a mezz’aria una bottiglia di vodka alla pesca con un grosso sorriso stampato in faccia.
“Sei uscito finalmente dalla stanza del nostro manager!ci passi le ore!!Lo sai che si diventa ciechi?”Lo canzonò Jonghyun
“Ma lo lasci in pace?è giovane e vuole i suoi spazi!”lo difese Kibum
“ E non ne ha bisogno..”mormorò Minho.
“Ragazzi davvero siete pesanti!!mi aspettavo una reazione diversa!!Già qui è un mortorio stasera!Se le premesse sono queste ritorno in stanza e la bevo da solo!”
“No no no ragazzino!!Dà qua!!” Jonghyun gli strappò la bottiglia da mano e ne bevve un sorso "E se facessimo un gioco?”chiese agli altri.
“Che tipo di gioco hyung?sei sospetto!”
“Minho ha ragione..quell’aria da furbetto non promette niente di innocente”
“Concordo con il piccolo!Kibummie,Minho ssi siete davvero pesanti!Vuol dire che ci divertiremo noi due soli!”
“NON ESISTE!gioco anche io”proclamano in coro gli altri due agitati.
“Ehi ma che succede qui?!Vi si sente dal bagno!”
Jinki era stato a fare la doccia e invece di dirigersi in camera ad ascoltare un po’ di musica come aveva programmato si era fiondato in soggiorno attirato dalle voci degli altri.
“Si proponeva un gioco...”Spiegò il maknae indicando la bottiglia di vodka tenuta ora da Jong.
“Mmmm interessante…io ci sto!proposte??”
“Una gara a chi beve di più e regge meglio l’alcol?”propose Minho,il più competitivo del gruppo.
“No davvero Minnie come fai a starci insieme?è seriamente noioso il nostro Minho!”
“Ahahahah.Dai jonghyun ah è solo che ama le sfide lo sai!”
Minho incrociò le braccia offeso
“Beh allora proponete qualcosa voi no?visto che siete tanto orginali!”
“Mmmmh e se unissimo più giochi?Ad ogni turno si sorteggia una persona che farà da ‘giudice’ e proporrà un obbligo,poi si sorteggeranno le due persone che dovranno metterlo in pratica se anche solo uno dei due si rifiuterà pagherà pegno,se accettano dovranno bere prima uno shot di vodka”
“Interessante!”gli altri membri sembravano soddisfatti della proposta avanzata dal leader.
“Io direi di preparare un intruglio disgustoso,chi non si sottopone all’obbligo sarà costretto a berlo!!”
“Ottima idea Minho ssi!andiamo in cucina ti aiuto a prepararlo!”
Ghignò Jjong ed entrambi si diressero nell'altra stanza per tornare diversi minuti dopo con una bottiglia piena e una vuota
“OMO che schifezza è?!puzza ed ha un colore orrendo!!!”esclamò Kibum inorridito,ma sarebbe bastata l’espressione sul suo viso a spiegare quanto fosse vomitevole quel liquido.
“Meglio se non lo sapete ragazzi,davvero!”ridacchiarono i due complici.
“L’altra bottiglia serve per i sorteggi giusto?Beh direi che possiamo sederci in cerchio sul tappeto e iniziare no?”Chiese il leader cominciando a sistemarsi.
Gli altri lo seguirono a ruota, Tamin alla sua destra,Minho alla sua sinistra Kibum e Jjong di fronte.
Consumarono prima tutti un giro di shot giusto per scaldarsi.

Primo turno:
-giudice:Minho

“Il sorteggiato dovrà indossare quella graziosissima divisa scolastica alla marinaretta che ci ha regalato la fan giapponese al nostro ultimo fan meeting in Giappone…”ghignava soddisfatto Minho osservando la facce disgustate degli altri.

Sorteggiato:Jonghyun

“Noooo!!non esiste!!uno mascolino come me ci starebbe da cani!”
“Ah ah ah fai giudicare noi Jonghina!su su corri in camera e vai a cambiarti!”lo esortò il leader.
“O per caso preferisci pagare pegno?”chiese il giudice ammiccando verso la bottiglia e il suo contenuto verdastro.
“Oddio ti prego no!io so cosa c’è lì dentro!preferirei baciare il water piuttosto!”
Per niente convinto il moretto bevve prima la sua vodka poi si diresse in camera ma trascorsi diversi minuti non tornava in soggiorno.
“Honeeeey hai problemi con la cerniera della gonna?!vuoi una mano?”ridacchiò Kibum
“Sto arrivando..non ridete o vi ammazzo!”
Quando Jonghyun si presentò davanti agli altri ci fu una reazione a dir poco esplosiva,i ragazzi si rotolavano a terra ridendo
“Aiuto!Aiuto mi sta venendo una sincope!!!”disse Minho senza fiato.
“Hyung sei MOLTO mascolino davvero!”Taemin allungò una mano per sollevargli il gonnellino e Jonghyun l’allontanò con uno schiaffo.
Jinki,con le lacrime agli occhi tanto aveva riso,era accovacciato sotto la gonna fingendo di spiare e apprezzare ciò che vedeva mentre il povero Jong tentava con le mani di allungare e far aderire il tessuto quanto più possibile addosso
L’unico che ancora non si era pronunciato e rideva composto al suo posto era Kibum
“interessante..”sentenziò alla fine.
Jonghyun smise di lottare con gli altri che non avevano smesso un attimo di canzonarlo e punzecchiarlo e si avvicinò spedito al suo amore sollevandogli il mento con l’indice.
“Honey questa,ora che la levo,la lascio in camera nostra…ti starà da Dio,non vedo l’ora!”sussurrò lascivo contro le labbra di Key,per poi allontanarsi col suo solito sorrisino sghembo che gli scopriva il canino.
“Beh vi siete divertiti abbastanza alle mie spalle,vado a cambiarmi..ma sappiate che mi vendicherò!”e li indicò ad uno ad uno minaccioso.
“Uuuuuh che pauraaaaa”
“Nooo Jonghinaaaa rimani con noiiiiii”
“Lasciami il tuo numeeero!”

Secondo turno
-giudice:Jinki

“Io direi di rendere il gioco più interessante..se non vi va basta che rifiutate l’obbligo,pagate pegno e ne uscite puliti..”
“Io non mi tirerò indietro”ecco che Minho iniziava a prendere questo gioco senza premi come una sfida.
“Nemmeno io”lo seguì ovviamente a ruota Jonghyun,era scattata la competizione
“Ormai siamo in ballo e balliamo no?”sospirò divertito Kibum.
Taemin deglutì nervoso.
“Bene allora il primo sorteggiato dovrà baciare..SULLA BOCCA…il secondo sorteggiato”
Silenzio generale,i ragazzi si fissavano l’un altro mentre la bottiglia vuota girava vorticosa

Sorteggiato1:Key
Sorteggiato2:Taemin
Consumarono da prima il loro shot di vodka poi Kibum si avvicinò velocemente gattonando al maknae seduto di fronte a gambe incrociate,gli passò la punta delle dita sulla fronte scostandogli la frangia bionda e gli posò un delicato bacio a fior di labbra,poi entrambi si sorrisero complici.
Si sollevò un mormorio generale di protesta,non da parte di Minho ovviamente,per la castità del bacio,Key avrebbe dovuto pagare pegno?
“Ehi!io sono la sua omma che vi aspettavate!tsk che degenerati!!”fissò prima Jonghyun e poi Jinki con i suoi occhi felini ridotti a due fessure
“Ok direi prova superata!”decretò il giudice.
Kibum fece l’occhiolino a Taemin .

Terzo turno
-Giudice:Jonghyun

“Eh Eh Eh allora il sorteggiato deve eccitare il secondo..ovviamente ci vuole una tangibile prova fisica…”
“Tipo?”chiese Key
“Un gemito,un palese trasporto dei due o qualcosa di piu vistoso…nei pantaloni per esempio..”ammiccò il moro.
La tensione era salita a questo giro di bottiglia

-Sorteggiato1:Jinki
Minho fremeva impaziente torcendosi le mani
‘non lui.non lui.non lui.non lui.non lui….’
-Sorteggiato2:Taemin

Minho sollevò lo sguardo dalla bottiglia al suo compagno ma Taemin abbassò subito il suo dopo aver incrociato gli occhi preoccupati dell’altro.
Nel frattempo Jinki che era seduto tra loro e aveva notato la scena si mosse subito dopo aver consumato la loro vodka,si voltò alla sua destra,poggiò la mano aperta sul petto di Taemin e lo spinse giù,pochi secondi dopo ed era seduto cavalcioni sul suo bacino con un sorrisino furbetto sulle labbra.
Taemin indossava una sottile maglia di cotone da sopra i pantaloni della tuta.Jinki cominciò posando un delicato bacio sulla sua fronte,uno sulla punta del naso,sfiorò leggermente le labbra ma solo per arrivare poco al di sotto del mento e baciarlo lì costringendo l’altro ad inclinare la testa all’indietro.Un paio di baci sul collo .
Minho stava impazzendo.
Jinki si rimise dritto.Taemin era un osso d’uro.Iniziò allora a far scorrere le dita della mano destra leggere e veloci lungo il busto partendo dalla base del collo dove si era fermato,poteva avvertire leggeri brividi percorrere il corpo apparentemente immobile sotto di lui ma non bastava,serviva una prova più forte,cosi infilò rapido la mano nei pantaloni del maknae.
“Aaah!”appena si accorse del gemito emesso Taemin si coprì subito la bocca con la mano,ma ormai era tardi
“NO!”
Era la protesta di Minho accompagnata da un pugno sul pavimento,era furioso.
Jinki sorrise soddisfato e svilò via la mano-”direi niente pegno!”

Quarto turno
-Giudice:Taemin

“I due sorteggiati dovranno baciarsi”sorrise timido il piccolo

Sorteggiato1:KiBum
Sorteggiato2:Jonghyun

Shot di vodka.
I due ragazzi erano già seduti uno di fianco all’altro,dovevano solo voltarsi e lo fecero rimanendo ritti sulle ginocchia.Si osservarono per qualche secondo Key facendo scorrere i suoi occhi felini sul moro quest’ultimo leccandosi le labbra,pochi secondi e si avventarono l’uno sulla bocca dell’altro.Jonghyun spinse il piu giovane a terra stendendosi poi sopra di lui,le loro labbra sembravano incollate.
Gli altri tre osservavano in silenzio con gli occhi sbarrati e le mascelle serrate quei due che ormai erano entrati in una dimensione erotica tutta loro.
Il piu grande cominciò a far scorrere su e giù le mani sul corpo dell’altro partendo dai finachi fino alla base del petto,Kibum circondò il bacino del moro con una gamba per attiralo a se e poi gemere contro la sua bocca a quella spinta.Quando infine le labbra di Jong andarono a spostarsi sul collo del biondo e le mani si insinuarono sotto la sua maglia gli altri tre li stopparono.
“Ehi ehi raga fermi!avete deciso di concepire un bambino qui in soggiorno?”li canzonò il leader un po’ imbarazzato
“E meno male che il giudice aveva chiesto solo un bacio”rise di gusto Minho.
I due si staccarono ansanti,Ki Bum emise un sonoro sbuffo.
“Sc scusate ragazzi avete ragione..ci siamo lasciati un po’ prendere”ridacchiò Jonghyun rimettendosi al suo posto
“Dopo non voglio nemmeno arrivarci a mettere quella stupida divisa,capito Jong!”bisbigliò il biondo autoritario risiedendosi accanto a Jonghyun.
“Agli ordini”sorrise compiaciuto .

Quinto turno
Giudice:Kibum

“Ragazzi non dite niente se proprio io mancherò di fantasia ma il mio cervello è ancora off al momento quindi direi che i due sorteggiati dovranno baciarsi”
“Beh dopo voi due pare che il bacio possa essere liberamente interpretato”rise il piccolo Taemin.

Sorteggiato1:Minho
Sorteggiato2:Taemin

I due si scambiarono un sorrisetto imbarazzato prima di mandar giù la loro razione di vodka.
Il moro raggiunse gattonando il più piccolo,passando mise una mano sulla faccia imbronciata di Jinki e la spinse all’indietro.Entrambi si fronteggiarono rimanendo sulle ginocchia.Il piccolo si sentiva già brillo.
A differenza degli altri due Taemin e Minho erano una coppia da pochissimo tempo e non si erano ancora mai baciati davanti agli altri un po’ per timidezza un po’ perché al più grande in particolare non piaceva che qualcuno vedesse il suo amore in determinati atteggiamenti,ne era geloso,voleva che solo lui vedesse le sue espressioni quando erano in intimità e solo lui sentisse le sue fusa.Sapeva che era una cosa stupida ma davanti agli altri si tratteneva sempre,chissà se c’entrava il sospetto che aveva di un eventuale interesse del leader verso il maknae…
Minho si voltò all’improvviso verso il giudice:
“Pago pegno!”
“Cosa?!Minho ssi sei pazzo?!quella schifezza l’abbiamo preparata insieme,vomiterai anche l’anima!”
Minho si morse il labbro inferiore poi si girò verso Taemin che lo guardava deluso.
“Certo che il nostro Minho è davvero un UOMO!”
“Io non devo assolutamente dimostrare nulla Onew!”
“Minnie lascialo subito…o magari se vuoi Key ed io gli possiamo dare qualche lezione”rise Jong
“Ohi smettetela adesso!Minho..allora?cosa decidi?”
“Hyung..?”mugolò il piccolo.
Minho sospirò poi poggiò la sua mano sinistra su viso di Taemin afferrandogli delicatamente i capelli miele per fargli inclinare la testa di lato,iniziò a posare piccoli baci partendo dalla base del collo,la linea della mascella fino ad arrivare alle labbra e baciarle a stampo,allontanando dopo il suo viso da quello dell’altro.
Tae riaprì gli occhi lentamente mentre l’altro lo osservava,un dolce sorrisetto affiorò sulle sue labbra chiuse,mise una mano dietro la nuca di Minho afferrando i suoi capelli e attirandolo verso di lui,leccò dapprima le sue labbra carnose per poi infilare la lingua nella bocca dell’altro.Il moro era stupito da tanta intraprendenza,che fossero i 3 bicchierini di vodka già consumati dal più piccolo?
Aww Minho potè sentire Taemin cominciare a fare le fuse,sì quando erano insieme il più piccolo emetteva un suono roco,quasi impercettibile,un mugolio che il moro amava definire “fusa”.Le sue braccia andarono istintivamente ad abbracciarlo facendo aderire i loro corpi.A Taemin veniva da ridere nonostante stessero ancora baciandosi in quanto consapevole che il suo ragazzo si era ormai lasciato andare ma era il momento di staccarsi,cosi poggiò le mani sul petto di Minho e lo allontanò da sé con riluttanza.
“Fuuuu Minnie sei grande!”fischiò Jong
“Direi tutto bene ragazzi,paura superata eh Minho?”ridacchio Key
I due si scambiarono un’ultima occhiata maliziosa prima di ritornare ai propri posti.

Sesto turno
Giudice:Jonghyun

“Mmmmh questa volta solo un bacio ma….altamente sexy…che il primo sorteggiato tiri fuori tutta la sua art of seduction”ammiccò sornione il giudice.
“ahhahahah tu e questo inglese!lo piazzi ovunque!ridicolo!!”rise forte Key
“Honey e non smontarmi così!sono il giudice adesso”gli fece l’occhiolino sorridendo.

Sorteggiato1:Kibum
“Al secondo sorteggiato andrà di lusso!”mormorò contrariato Jong e Kibum ne sorrise lusingato.
Sorteggiato2:Jinki

Il leader sorrise lievemente preoccupato…non dalla possibile reazione di Jong,la loro coppia era troppo solida ma per cosa si sarebbe inventato il più giovane…oltretutto Onew aveva sempre pensato che Key fosse un bel ragazzo…
“Aaaah!troppo semplice..”sospirò Kibum divertito.
“Ehi prima la vodka!”ricordò il giudice.
“Stai già al quarto bicchierino giusto Key?”
“Ahahahah sì Minnie e sta salendo al cervello quella magica sensazione di brio”ridacchiò.
“Tu vedi di rimanere sobrio Honey invece…questo giochino mi sta gasando stasera”bisbigliò Kibum al suo compagno prima di alzarsi e dirigersi verso Onew.
“Dubu alzati!”
Jinki timoroso si erse di fronte l’amico,le labbra a cuore di Key erano distese in un sorrisetto sghembo,il suo sguardo era sornione.
“Ecco quando mi guarda così io già sconnetto e gli salterei addosso”commentò Jong.I ragazzi si erano avvicinati e osservavano la scena da terra.
Ki Bum prese la mano dell’altro e lo trascinò al muro della stanza,poggiò le dita sul suo petto le piegò e lo spinse contro di esso subito poi col piede destro fece capire all’altro di divaricare un po’ le gambe,infilò così la sua gamba destra tra quelle di Jinki il quale sussultò quando la coscia dell’altro colpì il suo membro.Kibum sorrise,afferrò i suoi polsi e li bloccò alla parete sopra la testa del leader,avvicinò la lingua alle sue labbra e iniziò a contornarle lento,Jinki dischiuse istintivamente la bocca per accogliere la lingua calda dell’altro ma il loro fu solo un bacio di labbra,succhiarono e morsero.
“Certo che hanno entrambi belle labbra eh?sentite ma è normale che mi ecciti guardarlo?”commentò all’improvviso Jonghyun
“NO!”risposero in coro Minho e Taemin
“Sei un pervertito hyung!”rise il maknae
“Tsk come siete noiosi… “
I due ragazzi si separarono leggermente rossi in viso e tornarono in silenzio ai loro posti.

Settimo turno
Giudice:Kibum
“Mmmmmh un massaggino…non so qualcosa di sensuale…che il primo sorteggiato abbi un po’ di fantasia su!”

Sorteggiato1:Minho
Sorteggiato2:Jonghyun

“COSA?!”esclamarono i due in coro.
“Minho è un pezzo di ghiaccio!!l’abbiamo visto…povero Minnie…”aggiunse Jong scuotendo la testa divertito.
“Gnè..tu inizia a stenderti io torno subito,mi hai suggerito un’idea ahahah” Minho bevve la sua vodka e si diresse in cucina.
Il moro tornò dopo un paio di minuti con un bicchiere contente alcuni cubetti di ghiaccio,Jong però dalla sua posizione supina non poteva certo notarlo.
“Nono caro devi girarti..pancia in su!”
“Ah..ok…trattandosi di massaggi..”
Jong si girò e Minho andò a sedersi cavalcioni sul suo bacino,afferrò il bordo della sua maglia e iniziò a sollevarla come per sfilargliela ma alla altezza dei polsi si fermò e fece un nodo bloccando cosi le braccia del piu grande sopra la sua testa.
“E già questo mi piace!!”sorrise divertito Jong
“Io lo so bene..”borbottò key,le sue labbra a cuore in un adorabile broncio.
Minho prese un cubetto di ghiaccio tra le dite e tenne la mano bassa per non farsi scorgere dall’altro.
“Hyung..lo fai sul serio?”
“Oh sì Taeminnie!il nostro Jong sarà tutto un ‘brivido’”ridacchiò sinistro il moro.
“Vincerò io!”gli altri tre esclamarono in coro quello che era il reale pensiero di Minho.
“Chiudi gli occhi hyung!”
“Uh uh uh Minho…mi fai trepidare così”
“Ssssssssh”
Il piu giovane poggiò il cubetto di ghiaccio sulle labbra dell’altro per poi farlo scorrere lungo il mento,il collo e raggiungere la zona del corpo scolpito di Jonghyun che più gli premeva torturare:il petto.Prese a far ruotare il ghiaccio prima intorno ad un capezzolo poi l’altro rendendoli dritti e turgidi,iniziò a scendere lungo gli addominali solcandoli lentamente,la pelle d’oca si formava inesorabile e una serie di piccoli brividi scuotevano il suo corpo.
Jonghyun non voleva dare soddisfazione all’altro ma non era facile controllare i lamenti quando un corpo freddo entrava in contatto con la propria pelle calda così tentava di trattenersi mordendosi il labbro inferiore finchè il cubetto dopo aver girato intorno l’ombelico non andò sfiorando il suo basso ventre.
Un gemito uscì dalla sua bocca seguito da un respiro profondo-“Aish!ho perso!”.
Minho iniziò a ridere tronfio.Si piegò in avanti verso l’altro poggiando le mani a terra accanto alla sua testa,rimanendoci ancora seduto sopra e avvicinò il viso a quello di Jong-Kibum e Taemin si immobilizzarono a guardare la scena trattenendo il respiro,che preso dalla situazione Minho volesse continuare con un bacio?Lo stesso Jong rimase interdetto dall’improvvisa vicinanza e fissava le labbra piene di Minho così prossime alle sue,deglutì.
“Ovvio che abbia vinto io,vecchio mio!ahahaha”si limitò a dire Minho per poi allungare le mani e sciogliere il nodo della maglia che teneva i polsi di Jong bloccati.I restanti sospirarono.
“Dubu sta suonando il tuo cellulare”
“OMO è la suoneria del manager,no?”
“Sì dice che tra pochi minuti sarà qui chiede che vogliamo per cena”Li aggiornò il leader allontanando un attimo il cellulare da sé.
“Hyung portaci del pollo fritto!sì sì sono tutti d’accordo certo!a tra poco..”
“Raga avete sentito?sta arrivando!dobbiamo rimettere a posto!Minho,Jong svuotate la bottiglia con lo schifo verde e lavatela bene!Taemin e Key aggiungete dell’acqua nella bottiglia con la vodka rimasta e riportatela nella stanza del manager!”
“Agli ordini leader!”esclamarono i quattro ragazzi in coro.



7th-Oct-2011 08:11 pm - Mirror
war
Titolo:Mirror
Autore:Fail Lidah/Bommie
Gruppo:Mblaq
Personaggi:Lee Changsun,Bang Cheolyong(JooMi)
Genere:oneshot;lemon;
Avvertimenti:x:slash;
Rating:NC-17
Conteggio Parole:1196
Riassunto:Gli Mblaq sono in Giappone a promuovere le loro canzoni...Joon una sera decide di sperimentare col suo compagno qualcosa di tipicamente giapponese "i love hotel"...
Note:Questa FF mi fu richiesta da un'amica che voleva un'altra storia dove fossero presenti degli specchi e visto che le piace il pairing JooMi...l ho accontenta
le parti tra ‘ ‘ sono i pensieri del personaggio e Joon è castano e Mir biondino/castano chiaro
disclaimer:i personaggi non mi appartengono



Ma dove diavolo mi hai portato??!!”-protestò Cheolyong inchiodando i piedi di fronte ad un piccolo edificio con l’insegna in kanji luminosi-"è un love hotel?!"

"Ne parlavano in una rivista,è famoso e caro,c’era scritto che ha
tante stanze particolari"-gongolò Changsun

"Ma la nostra semplice camera d'albergo non ti bastava?"
"Naaa!siamo in Giappone volevo provare qualcosa di tipico e...osceno!"ridacchió il moro
"Perchè quello che ti inventi a casa non ti basta?!ti ricordo che l'ultima volta ti sei finto un ladro che entrava di soppiatto in casa con tanto di passamontagna,mi legava al letto e mi stuprava!!mi sonorimasti i segni delle manette sui polsi per giorni!"
"suuu non fare il rompipalle!dai entriamo!"
Joon prese l’altro per mano tutto sorridente e lo trascinò dentro l’hotel.

'Ma perchè mi lascio sempre coinvolgere da lui in queste follie!spero almeno non ci siano stanze sadomaso o simili' Cheolyong rabbrividì  al solo pensiero che il suo compagno potesse dare libero sfogo al suo sadismo.
"Buonasera,vorremmo una stanza...qualcosa di particolare.."
"Buonasera..mi spiace ma al momento è rimasta solo una camera disponibile,l’hotel è piccolo...per una clientela ristretta...non avrete possibilità di scelta....”il receptionista finse un’espressione mortificata
"Ah capito..va bene sentiamo quale stanza è rimasta allora,magari ci accontenteremo.."
Changsun era un pochino deluso
"è la Mirror..."
"Mirror??"
"Si..specchi!!uno sul soffitto sopra il letto e altri due sulle pareti laterali.."l’uomo
in completo lo spiegò come se fosse la cosa più normale del mondo,quasi stupito che alla parola”Mirror/specchi”i ragazzi non avessero capito all’istante.

'specchi..'-gli occhi di Chansung si illuminarono.
"La prendiamo"rispose con un sorriso smagliante,prese la chiave,afferrò di nuovo la mano del più giovane e lo trascinò in ascensore.
"Ma io non ho proprio voce in capitolo eh?!alla parola specchio ti sei illuminato peggio di un bambino di fronte l’ultima versione della playstation!!non oso immaginare quanto ti ecciti l’idea di guardarti mentre mi scopi!"
"No secondo me non lo puoi proprio immaginare" ribattè il piu grande avventandosi sulle labbra dell’altro,afferrandolo per i fianchi e spingendolo contro la parete del vano ascensore
"Sei così fottutamente narcisista..."

Chang-sun,incurante delle proteste del biondo,era passato a baciare e succhiare la pelle
del suo collo,facendo scendere e salire le mani lungo i fianchi dell’altro,mentre quest’ultimo teneva le dita tra i suoi capelli e ne tratteneva forte le ciocche castane
“E se invece si dovesse scoprire che al piccolo ed innocente Mir piace guardarsi mentre lo scopano??oh sì sarebbe un piccolo pervertito anche lui..Joonie non sarebbe il solo"ridacchiò a pochi millimetri dalla suo orecchio facendolo rabbrividire col suo fiato.
"Stupido"-protestò il biondo allontanandolo da sé-”e non parlare di te in terza persona,è inquietante!”.

Le porte dell’ascensore si aprirono su un corridoio bianco dalle luci soffuse su cui si affacciavano quattro porte di legno marroni.
"Vieni,la nostra è la tre " Chansung
 prese come sempre la mano del più piccolo e lo condusse alla loro stanza. I due ragazzi si ritrovarono in un ambiente che,oltre gli specchi posizionati come spiegato dal receptionista,non aveva null’altro di stravagante,pareti bianche,un letto matrimoniale e due lampade regolabili sui due comodini ai lati.Mir sospirò tranquillizzato dal fatto che almeno non ci fossero gingilli strani o un arredamento di cattivo gusto.
"Ehi perche non ti rilassi un pò,giuro che non farò nulla di strano.."-con la mano Changsun 
prese ad accarezzargli dolcemente una guancia-"peccato pero che non abbia portato con me le manette"ridacchió all’espressione di disappunto dell’altro"scherzavo!"precisò subito,posando poi le labbra su quelle di Cheolyong.
Ecco che bastava che il moro lo baciasse,intrecciando la lingua con la sua
e iniziasse a spogliarlo che Cheolyong
 dimenticasse il suo nervosismo,Joon era terribilmente bello e davvero bravo a letto,per quanto a volte le sue idee potessero imbarazzarlo ed essere particolari  alla fine non se n’era mai pentito,il godimento era sempre massimo.Cosi il ragazzo si lasciò docilmente togliere i vestiti e accarezzare e baciare,finchè Changsun lo abbracciò facendo aderire i loro corpi nudi ed eccitati per sussurrargli all’orecchio-"Andiamo sul letto..ti va bene no?!"mentre le mani scorrevano lungo la sua schiena.
"Mi stai chiedendo il permesso adesso?!sei davvero un bastardo!!come potrei rifiutarmi ora che sono gia in questo stato?!"
Un ghigno trionfante comparve sul volto del bruno mentre il biondo sbuffò.I due si sistemarono sul letto, Cheolyong
 si stese supino osservando il suo corpo nudo ed eccitato nello specchio sul soffitto,c’era un che di buffo in quella immagine mentre trovava molto sexy quella del corpo del suo compagno che si sistemava tra le sue gambe aperte.Joon andò a distendersi sopra di lui cominciando di nuovo ad accarezzarlo tutto e a baciargli il collo,scendendo piano piano piu in basso. Cheolyong  si rese conto a breve che non riusciva a staccare gli occhi dalla scena che lo specchio gli mostrava,che il suo ragazzo avesse ragione?
Senza nemmeno rendersene conto ..-"scopami cazzo!!non perdere altro tempo in preliminari!voglio sentirti dentro di me subito!”pronunciò la sua bocca.
Il moro sollevò la testa dal suo b
asso ventre con un sorrisino sghembo,si riposizionò sopra di Cheolyong allungando poi una mano in mezzo alle cosce dell’altro,facendogliele allargare ancora di piu,le sue dita raggiunsero la sua apertura cominciando a prepararlo
"Mi lasci almeno il tempo di prepararti o vuoi che entri cosi e ti faccia male?"lo provocò Changsun
"Fammi male"rispose serio il piccolo puntando i suoi occhi scuri in quelli dell’altro.
"Stupido" ridacchiò il moro "sapevo che alla fine ti sarebbe piaciuto...."lo baciò avido assaporando con calma quella bocca,mordicchiando il labbro inferiore,leccando quello superiore mentre il biondo gemeva piano contro il suo viso,portato al limite dalle dite del più grande che si muovevano esperte dentro di lui,facendolo contorcere dal piacere.
“Joonie..ti…prego!”e il moro accolse finalmente la supplica del suo compagno entrando dentro di lui con un’unica spinta decisa,gemette forte per quanto era stretta e calda la sua apertura e a Mir non sfuggì che in quel preciso istante l’altro aveva voltato la testa verso lo specchio alla sua sinistra per vedersi penetrarlo mentre lui osservava la scena dal soffitto,trovando tutto terribilmente eccitante.
Gemeva forte il biondo sotto le spinte del più grande,incitandolo a possederlo con maggiore intensità,gli piaceva guardare quella schiena muscolosa e quel sedere tornito muoversi ritmicamente e con forza contro di lui.

“Mir..Mir!” -il biondo,richiamato dalla voce dell’altro ritornò in sé e lo guardò negli occhi staccando finalmente i suoi dal soffitto-“ehi finalmente sei tornato da me!”,il più giovane ricambiò il sorriso dolce di Changsun,intrecciò le gambe alle sue e ricevette le ultime spinte prime di venire in uno dei migliori orgasmi mai provati prima.
I due ragazzi si distesero senza fiato l’uno accanto all’altro completamente esausti.
“Credo che non siamo mai durati tanto…”
“Eravamo entrambi distratti..così presi da noi stessi..alla fine è stato interessante...Changsunie

“Ahahaha lo sapevo!hai l’animo del pervertito almeno quanto il mio!”ridacchiò afferrando il biondino per un braccio attirandolo sopra il suo petto.
“Stupido sadico non osare paragonarmi a te!”lo baciò dolcemente,mentre il moro fece scivolare la mano lungo la sua schiena,il sedere fino alla coscia facendo capire
all’altro che voleva gli montasse sopra,Mir lo fece,si distese sopra il corpo di Changsun
,accarezzando con una mano il suo petto,disegnando leggeri ghirigori con il dito.
“E se provassimo qualche altra posizione..?”ammiccò il piu grande
“Aww sarò io sopra quindi..ci sto”la mano di Mir scese lungo l’addome per raggiungere il membro dell’altro,doveva essere pronto prima di poter ricominciare.


27th-Sep-2011 06:00 pm(no subject)
war
Perchè è così difficile usare LJ  ma soprattutto personalizzarlo?!odio non poter personalizzare ciò che uso *piange
Ho rifatto l'sccount perchè volevo provare a scriverci e postare le FF.... ma boh...forse dovrei fare delle prove .-.

Se qualcuno passa di qui e sa dirmi come si può personalizzare l header(?) e magari il layout in maniera semplice che sono ottusa sarebbe taaanto gentile XD
This page was loaded Jun 25th 2017, 2:16 pm GMT.